Cenni Storici

La Cantina Sociale "Vini San Giorgio" nasce grazie all'iniziativa di 47 soci fondatori che l'8 novembre del 1951 danno vita all'atto costitutivo.

La parte iniziale della pergamena posta insieme alla prima pietra nelle fondamenta della Cantina così enuncia: " Per la salvezza della vite, per il miglioramento economico degli agricoltori che stanno fra Pinzano e Valvasone..."

La penna di chi scrisse quella frase sembra enfatizzare gli intenti e i programmi dei soci fondatori, in realtà i propositi di allora sono quelli che tutt'ora guidano e animano le strategie produttive e commerciali della Cantina.

La cooperativa attualmente associa oltre 300 soci, che forti di tecniche colturali sempre più specializzate, moderne attrezzature, spiccata sensibilità nell'allevamento della vite, conferiscono un prodotto che esalta sempre più la qualità e le caratteristiche dei famosi vigneti a marchio DOC " Friuli-Grave".

Cantina Sociale Vini San Giorgio

L'immagine del San Giorgio, emblema della Cantina Sociale, richiama all'antica leggenda del Santo uccisore del drago che metaforicamente può simboleggiare l'ardua lotta degli agricoltori della zona contro gli elementi naturali sfavorevoli coronata anch'essa con successo.

I vigneti dei soci si trovano nelle "Grave": una porzione di territorio lungo il fiume Tagliamento caratterizzato da un terreno molto drenato, ricco di sassi e ghiaia, di origine glaciale e alluvionale.
Solo grazie all'impegno e ai tenaci tentativi nella scelte clonali e varietali gli agricoltori della zona sono riusciti a scoprire e liberare quei tesori di gusto, di profumi e di aromi che le Grave con i loro sassi celavano.

Noi della Cantina Sociale Vini San Giorgio, dopo un accurata e attenta vinificazione realizzata con tecnologie all'avanguardia, siamo orgogliosi di presentare la nostra gamma di vini con la speranza che possano appagare i desideri e le aspettative dei palati più raffinati.

Cantina Sociale